CIRCOLARI

Strumento di aggiornamento costante realizzato attraverso note informative e di approfondimento che esaminano tempestivamente le novità normative e giurisprudenziali relative al settore non profit. Il servizio permette anche la consultazione della raccolta storica delle note informative.

RICERCA CIRCOLARI (1515 circolari in elenco)

L'accesso ai contenuti in abbonamento è riservato ai clienti abilitati al servizio.

ULTIME CIRCOLARI INSERITE

IN ABBONAMENTO

09/08/2019

Il MIBACT ed il Codice del Terzo Settore.

Il Ministero dei Beni culturali interviene per dissipare un dubbio: anche le Istituzioni culturali destinatarie di contributi di cui alla legge n.534 del 17 ottobre 1996, e di altre disposizioni legislative, possono valutare l’iscrizione nel Registro Unico del Terzo Settore (RUNTS).  

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

09/08/2019

La posizione del Presidente di una associazione non riconosciuta in caso di accertamento fiscale

Il Presidente di un’associazione non riconosciuta è solidalmente responsabile dei debiti tributari dell’associazione?

E’ necessario che sia notificato l’atto anche al presidente o è sufficiente la notifica all’associazione nella persona del presidente in qualità di legale rappresentante? 

 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

09/08/2019

Le verifiche fiscali: linee guida anche per le attività accertative dirette alle associazioni

Periodicamente l’Agenzia delle Entrate emette una Circolare in cui fornisce ai propri Uffici istruzioni per le attività di prevenzione e contrasto all’evasione. Arriva quindi la Circolare 8 agosto 2019, n. 19   

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

05/08/2019

PRIVACY: l’autorizzazione al trattamento di dati particolari.

Il trattamento di dati sensibili è stato sempre soggetto alle c.d. Autorizzazioni generali da parte del Garante privacy che periodicamente intervenivano in materia.

Con l’avvento del GDPR e la conseguente modifica del Codice della privacy, sono state abrogate le relative disposizioni regolamentari ed al contempo è stato demandato al Garante il compito di individuare, con proprio provvedimento di carattere generale, le prescrizioni contenute nelle autorizzazioni generali già adottate, relative alle situazioni di trattamento dei dati che in passato si definivano “sensibili” e che oggi, in virtù del GDPR, qualifichiamo come “particolari”, rendendole compatibili con le disposizioni comunitarie e le conseguenti modifiche al Codice. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/07/2019

Quando i servizi delle case di riposo per anziani sono in regime di esenzione IVA?

Sul tema interviene l’Agenzia delle Entrate rispondendo all’Istanza di interpello 221 del 1° luglio 2019. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/07/2019

Attività convenzionate con la Pubblica Amministrazione ed IVA.

Cosa succede se una Pubblica Amministrazione mi affida la realizzazione di un servizio che diventa gratuito per gli utenti? Devo assoggettare ad IVA la prestazione gratuita realizzata nei loro confronti?  

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/07/2019

Le cooperative sociali possono ancora beneficiare del regime di esenzione IVA in quanto ONLUS di diritto?

Il quesito viene posto da una cooperativa sociale che garantisce un servizio di accoglienza (comprensivo di vitto, alloggio, sorveglianza, fornitura di biancheria e vestiario, accollo delle spese sanitarie di prima e urgente necessità) rivolto a soggetti - in prevalenza minori stranieri non accompagnati - affidati provvisoriamente al Comune con contestuale elaborazione di progetti di inserimento sociale (avvio a corsi di alfabetizzazione) e lavorativo (qualificazione professionale). Per l'espletamento di tale servizio, i Comuni corrispondono alla Cooperativa un importo predeterminato, a titolo di retta pro-capite onnicomprensiva, per ogni giornata di effettiva presenza del beneficiario presso il Centro di accoglienza. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

16/07/2019

Art bonus: quando opero in un “istituto o luogo della cultura di appartenenza pubblica”?

L’art bonus è il credito d’imposta riconosciuto a persone fisiche, enti non commerciali e soggetti titolari di reddito d’impresa per “interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici, per il sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura di appartenenza pubblica, delle fondazioni lirico-sinfoniche e dei teatri di tradizione, delle istituzioni concertistico-orchestrali, dei teatri nazionali, dei teatri di rilevante interesse culturale, dei festival, delle imprese e dei centri di produzione teatrale e di danza, nonché dei circuiti di distribuzione e per la realizzazione di nuove strutture, il restauro e il potenziamento di quelle esistenti di enti o istituzioni pubbliche che, senza scopo di lucro, svolgono esclusivamente attività nello spettacolo (...) 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/07/2019

Convitti e IVA: quale regime?

Quando i servizi forniti da istituzioni, collegi o pensioni annessi si possono qualificare come “dipendenti o funzionalmente collegati” ai servizi educativi? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

16/07/2019

Scioglimento, devoluzione del patrimonio e imposta di successione.

Cosa succede quando un Ente senza scopo di lucro, in fase di liquidazione, devolve un bene immobile ad una altra organizzazione senza scopo di lucro? La beneficiaria deve versare l’imposta di donazione? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

13/07/2019

Circolare 14/E: liquidazione Iva, contabilizzazione e sanzioni nell’era della FE

L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 14/E del 17/06/2019 ha fornito chiarimenti sulla gestione delle procedure legate alla fatturazione elettronica. Affrontiamo ora alcuni aspetti relativi alla corretta liquidazione dell’Iva e alla contabilizzazione delle operazioni, oltre agli aspetti sanzionatori anche con riferimento alla norma agevolativa transitoria.

 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

13/07/2019

Il lavoro nello sport tra percorsi di riforma e contratti collettivi.

Il Senato si accinge ad esaminare il Disegno di Legge n. 1372, recante “Deleghe al Governo e altre disposizioni in materia di ordinamento sportivo, di professioni sportive nonché di semplificazione” appena licenziato dalla Camera, mentre alcune organizzazioni datoriali hanno stipulato ieri con la FESICA-CONFAL il contratto collettivo nazionale di lavoro per i lavoratori dipendenti degli impianti e delle attività sportive, introducendo delle disposizioni a tutela dei collaboratori sportivi. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

12/07/2019

Coprogrammazione, coprogettazione e convenzioni con associazioni di volontariato e di promozione sociale.

Il tema, di stretta attualità, è stato affrontato il dieci luglio scorso a Bologna nel corso di un incontro organizzato dalla Regione Emilia-Romagna.

L’evento è stato realizzato a chiusura di un percorso di formazione diretto a dirigenti e funzionari provenienti da tutta la Regione ed ha visto la partecipazione del Forum regionale, dei CSV e delle reti associative.

Ricchi di suggestioni gli interventi dei relatori Luciano Gallo, avvocato amministrativista e docente del percorso di formazione; Luca Gori, costituzionalista docente della Scuola Sant’Anna di Pisa; Gino Mazzoli, Docente e consulente per supervisione, progettazione sociale e processi partecipativi e Maria Augusta Nicoli, della Regione Emilia-Romagna - Agenzia sanitaria e sociale regionale. A coordinare la mattinata la Dottoressa Monica Raciti, Dirigente del Servizio Politiche per l'integrazione sociale, il contrasto alla povertà e Terzo settore della Regione. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

09/07/2019

Se sciogliamo l’associazione, l’Agenzia delle Entrate può ancora agire nei nostri confronti?

Sul tema interviene la Corte di Cassazione con la sentenza n. 16549 depositata il 20.6.2019. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

09/07/2019

Lo statuto di un’associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale.

La nostra associazione è iscritta nel Registro CONI e al contempo nel Registro delle Associazioni di promozione sociale. Abbiamo verificato il possesso dei requisiti per mantenere la qualifica di associazione di promozione sociale introdotti dal Codice del Terzo Settore ed abbiamo valutato che anche la nuova normativa fiscale delle associazioni di promozione sociale non produce effetti negativi sulla nostra associazione.

Ora ci accingiamo a modificare lo statuto per implementare i vincoli del Codice del Terzo Settore: come dobbiamo muoverci? 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

04/07/2019

L’adeguamento dello statuto ai fini del Codice del Terzo Settore: quando, come e quanto mi costa?

Il termine originariamente fissato al 3 agosto 2019 è stato prorogato al 30 giugno 2020. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

04/07/2019

Costituire un’associazione sportiva dilettantistica: quanto mi costa?

Al di là dell’eventuale supporto consulenziale in fase di costituzione, laddove non ci si avvalga dell’assistenza dell’Organismo sportivo a cui si intende richiedere l’affiliazione, le associazioni devono procedere alla registrazione dell’atto all’Agenzia delle Entrate al fine di accedere alle agevolazioni fiscali di settore ed alla iscrizione nel Registro CONI. 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

28/06/2019

5xmille: la scadenza del primo di luglio!

Arriva il momento di confermare il possesso dei requisiti per accedere al 5xmille ma chi è tenuto a farlo? 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

28/06/2019

Circolare 14/E: chiarimenti sulla gestione della fatturazione elettronica per soggetti in 398

L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 14/E ha fornito chiarimenti sulla fatturazione elettronica. In questa nota affronteremo le casistiche di principale interesse per il mondo associazionistico e nello specifico dei soggetti in regime forfettario L. 398/1991 

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

22/06/2019

5xmille agli Enti parco.

Pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il DPCM 22 marzo 2019 recante “Modalità e termini per l'accesso al riparto del cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a sostegno degli enti gestori delle aree protette.” 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

30/05/2019

Quanti soci deve avere come minimo un’associazione?

Per costituire un’associazione è necessario che siano presenti due o più persone, intendendo tali anche gli Enti o le associazioni.   

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

29/05/2019

Perché le ASD possono essere interessate ad assumere anche la veste di APS?

Per rispondere al quesito bisogna partire dalla consapevolezza che la Riforma del Terzo Settore ha introdotto alcune interessanti agevolazioni per gli Enti del Terzo settore e che, al contempo, l’associazionismo sportivo è una realtà complessa e composita dove accanto ad associazioni sportive che promuovono esclusivamente attività sportiva dilettantistica (il classico caso della scuola di calcio) ci sono realtà che promuovono anche altre finalità di carattere educativo, culturale e sociale. 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

25/05/2019

Niente corrispettivi telematici per le associazioni in regime 398 ma l’esonero è solo temporaneo!

L’art. 17 del D.L. n. 119 del 2018 ha previsto il graduale superamento del regime opzionale di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, stabilendo l’introduzione di un regime obbligatorio.   

LEGGI LA CIRCOLARE

CONSULTA LIBERAMENTE

25/05/2019

Associazioni che operano nella cooperazione internazionale e modifica statutaria.

Le ong vengono iscritte nel RUNTS automaticamente e quindi senza modificare lo statuto e senza presentare istanze? 

LEGGI LA CIRCOLARE

IN ABBONAMENTO

25/05/2019

Sport bonus 2019: interventi di dettaglio

Come è noto la Legge di Bilancio 2019 è intervenuta sulla disciplina dello sport bonus, introducendo la possibilità di accedere al beneficio fiscale anche per persone fisiche ed enti non commerciali che intendano effettuare erogazioni liberali funzionali alla realizzazione di interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici o per la realizzazione di nuove strutture sportive. 

LEGGI LA CIRCOLARE

Contatti

Siete interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi?
Non esitate a contattarci.

I nostri uffici sono presenti a:

Bologna - Sede legale ed operativa

Via S. Maria Maggiore n.1
40121 Bologna
Tel. 051/238958
Fax 051/225203

Si accede anche da Via Riva di Reno n.75/3, terzo piano, ingresso UISP Comitato Regionale Emilia Romagna

 

Reggio Emilia - Sede decentrata

c/o UISP Comitato Reggio Emilia

Via Tamburini n.5
42100 Reggio Emilia (RE)
Tel. 0522/267207
Fax: 0522/332782


Si riceve su appuntamento.

© 2016 Arsea s.r.l - via S.Maria Maggiore, 1 - 40121 Bologna - P.IVA 02223121209

Contratto       Privacy Policy